lunedì 20 giugno 2011

Amici 5 - Festa per soli uomini

Venerdì ho finito prima di lavorare e ho fatto un salto all'Ikea, arrivo a casa carica di pacchi pacconi e pacchetti, e Mr. Owens tutto giulivo mi dice: "sono invitato ad un compleanno questa sera"!
Ussignur ho pensato io, sabato sera avevamo organizzato una cena fra amici per festeggaire ben 3 compleanni e domenica eravamo invitati al pranzo di compleanno di un mio cugino.
"Da chi devi andare?"
"devo trovarmi alle 19.00 a casa di E."
"E?!? ma se festeggiamo anche il suo compleanno domani sera con gli altri?"
"lo so, ma mi ha telefonato B. e mi ha detto che N. (la compagna di E. n.d.A.) ha organizzato una festicciola per i suoi amici maschi"
"ma quando ci siamo visti mercoledì sera abbiamo parlato di questa cena e lei ha detto va bene"
"e io che ne so, non ho mica organizzato io"......
e comincia a prepararsi con lo stesso entusiasmo con cui le mie figlie adolescenti si stanno preparando per andare una alla festa per l'ultimo giorno di scuola e l'altra al cinema in compagnia.
Resto a casa sola, non ho voglia di cucinare solo per me, mando un sms ad un'amica per chiedere se ha voglia di una pizza e mi risponde : "nn pss sn fuori", cosa che odio, non costa ugale scrivere tutta la frase?
Allora mangiucchio qualcosa, prendo il cane e vado fino in gelateria, nel bosco dove devo passare incontro L. un'altra amica, chiacchierando scopro che l'amica che non ha potuto venire a mangiare una pizza é andata al compleanno di E., dico:
"avevo capito che era per soli uomini"
cosa che mi é stata confermata anche da M. anche lei in gelateria con le nipotine e senza il compagno.
Mah mistero...

Per spiegare un po' meglio la situazione dovrei forse raccontare la love story di E. e N.
Fino a nove mesi fa E. era uno scapolo incallito, un ottimo lavoro, un ottimo stipendio,  viaggi, cene fuori e vita goliardica.
E. faceva parte del gruppo da prima che arrivassi io, e non mi é mai stato uno dei preferiti, cosa reciproca, ma si sa non possiamo piacere a tutti.
Uomo svizzero, profondamente convinto della superiorità degli Svizzeri e profondamente razzista, maschilista e antisemita; queste tre cose a turno sono ogetto di battibecchi fra di noi, mai liti o discussioni, ma battutine e frecciatine non sempre gentili.
Convintissimo che le donne servono solo per tre cose fondamentali aveva sempre detto che non si sarebbe mai lasciato abbindolare da una di "noi".
Se non che circa nove mesi fa, in circostanze che preferisco non specificare, ha conosciuto una ragazza sudamericana e si é innamorato come un adolescente alla prima cotta, e fino a un mesetto fa non ha più frequentato nessuno del gruppo, mentre adesso hanno ripreso la vita sociale.
Sono molto carini, lui é di sicuro innamoratissimo, lei mi sembra un po' più calcolatrice, idea condivisa da quasi tutti gli altri amici.
Lei é molto carina e gentile, con lui é molto mielosa, molto gattona, lo adula, gli fa un sacco di complimenti e non si stacca mai da lui.
Stanno progettando di affittare una casa più grande, in vista del matrimonio che dovrà essere a breve, in quanto lei non trovando lavoro non ha più le carte in regola per rimanere qui.

Quando Mr. Owens torna mi racconta che erano in una quindicina di uomini, più N. e altre tre amiche single.
Hanno festeggiato in casa, con pizzette e soprattutto fiumi di birra.

Sabato aiutando la mia amica F. a preparare la casa per la festa le racconto tutto questo, ridiamo un po' facciamo battute stupide del tipo "quando arriva le diciamo che lei non é invitata", ma si sa a volte l'educazione é sempre l'arma migliore.
Arrivano tutti, siamo una trentina, la griglia é già in funzione arrivano anche E. e N.
La festa é in un chalet in montagna, molto rustico ma molto capiente, siamo sui 1'500 m.
N. indossa dei fuseaux bianchi con una canottierina bianca e sandali bianchi con tacco altissimo (beata lei, io rigorasamente scarpe piatte!), dopo 10 minuti si é già messa due maglioni e una giacca non sua.
Appena mi vede mi dice :
"Ahi Querida, porque non sei venuta alla mia fiesta ajeri? Me hai lassada sola con tres amigas i todo esto maschioni"
"Non sono venuta perché non sono stata invitata"
"Ahi se vede che B. no ha capito bien, sai che mi italiano no es asi bueno"
B. sentitasi chiamare in causa ha detto :
"no no, tu mi hai telefonato e mi hai detto che volevi invitare mio marito e Mr. Owens, di cui tu non hai il numero, a una festa a sorpresa riservata agli amici maschi di E. "
F. la padrona di casa e vera paladina della giustizia interviene :
"Ma ti ricordi che avevamo detto che questa sera la cena era per il compleanno di E. e di altri due?"
"si, jo me recuerdo, pero jo volia farle una sorpresa a mi amor por esto primo compleanos ensiema", con una vocina tutta dispiaciuta e prossima al pianto.
(a questo punto le cattive sembravamo noi, ma che ce la faremo a sopravvivere).

Durante la serata mi si é avvicinata e mi ha chiesto se non mi interessava andare un giorno da lei con mia figlia grande, una ragazza di 16anni , alta 170 cm e morbida (nel senso che non é magra, ma nemmeno una cicciona), che lei si intede molto di diete e che vorrebbe dare a mia figlia delle dritte su come mangiare in modo giusto e soprattutto cosa mangiare.
Sono rimasta li un po' e per non essere scortese le ho detto : "non penso di averne bisogno ma nel caso sarai la prima a essere contattata", l'ho comunque trovata una cosa poco gentile detta da una che non conosco molto bene e che soprattutto non ci conosce.

Ha passato la serata abbarricata a E., é l'unica che non ha portato niente da mangiare, dicendo "non ho avuto il tempo di fare nada perché ho dipinto todo el jorno, preferisco che me digan quanto hai speso e vo pagar la mia parte", e ha giocato con un giochino sul cellulare per gran parte della cena.

Per dessert avevo fatto delle teglie di tiramisu, che mi riesce ottimamente, lei gentilmente ha rifiutato e guardandomi ha detto :
"No per me no gracie, jo so como mantener la linea" ecco!

Scusate, se quando si é alzata da tavola dopo parecchie birre, vino e digestivi, ha messo un piede nella ciotola dell'acqua del cane ed é finita a gambe all'aria nella cuccia dello stesso cagnolone riempendo di peli i suoi candidi abiti bianchi, io sono scoppiata a ridere, cosa che hanno fatto anche tutti gli altri.
No, ma volevo dire scusate se non ho fatto in tempo a scattare una foto.

Ci ritroviamo quasi tutte le settimane nel periodo estivo per grigliate, cene e alle feste campestri, e nei prossimi mesi ci sono parecchi compleanni ancora in programma.
Prevedo un'estate moooooooooolto lunga.

7 commenti:

Elisabetta ha detto...

Fantastico ho avuto un momento di vera ilarità in un lunedì un pò annuvolato.Grazie sei stata bravissima a raccontare , io ho a che fare con un personaggio del genere al lavoro , lasciamo perdere speriamo che anche lei metta un piede nell'acqua del cane!

sys ha detto...

e ben le sta!

buon inizio settimana!

PennelliRibelli ha detto...

Questa è la prova che Dio esiste!!!! Guarda se ero lì, ce l'avrei buttata io nella ciotola del cane! Ma questo E. non stava meglio scapolo che con questa qui?!?!?

cavaliereerrante ha detto...

Molto ben descritto questo racconto, cara @Ludo, dettagliato anche nei sentimenti, compresa la sottile ironia di una Donna che accetta l' amicizia, ma non è fessa, quando alza le antenne e percepisce un quid di troppo sdolcinato da parte di una 'muy hermosa dona dal muy caliente sangre', che mentre tutte le altre sgobbano, si abbarbica come l' edera al 'suo amor', in onore del quale ha organizzato una 'fiesta' per soli 'hombres' ( ma và ? ) ... etc. etc. !
Non è mai il caso di ridere sulle disgrazie altrui, ma in questa circostanza, mi sembra che la ciotola canina, abbia reso il giusto guiderdone, alla 'mariposa smemorina', troppo affaccendata a dipingèr per contribuire con qualcosa cucinata da lei 'por mandrucàr los todos', come si suole, ad una festicciola mangereccia fra 'los amigos de siempre' !
Una domandina di rito : qualcuno avrà mal informato questa 'velasquez' in pantaloni a pelle e tacchi alti, innamoratissima del suo amòr gitano ( evvabè, svizzero, ma gli svizzeri van sempre bene per ogni musica, visto che non hanno identità alcuna ! ), dicendole magari che le "Italiane hanno la sveglia al collo e gli orecchini al naso" ???
O è farina del suo sacco muy immaginifico, muy pratico, ma muy periculoso ???
Quien sabe ...

Mrs. Owens ha detto...

@elisabetta ti mando una ciotola?
@sys anche a te
@pennelli ribelli evidentemente no, lui é tutto innamorato, come ho detto non esce nemmeno più da casa...
@cavaliereerrante mi é piaciuta quella sugli svizzeri che non hanno identità alcuna, hai ragione, io parlo e penso in italiano ma non sono italiana, ho un passaporto svizzero ma mi sento più latina come temperamento, ma più puntigliosa come atteggiamento.
Oltretutto le origine dei miei nonni non mi aiutano certo ad avere delle "radici ben radicate" da nessuna parte. Che io sia apolide ? o meglio cittadina del mondo?
non ho capito la frase "le italiane hanno .....", me la spieghi per favore?

cavaliereerrante ha detto...

Hanno la "sveglia al collo e gli orecchini al naso" ?!?
Cara @Ludo, non di rado, per quanto mi è apparso personalmente osservando queste "fascinose rapinatrici", qualche muy hermosa rapinadòr de corazòn de los hombre de los atras, pensa erroneamente, e scioccamente, che le altre Donne ( italiane o nò ) siano "fesse" !!!

Ps. "avere la sveglia al collo, e gli orecchini al naso" = essere fessacchiotti, ingenui, creduloni, un po' come i poveri 'primi uomini di colore' ingannati dai conquistadores, che se li accattivavano fornendo loro tutta la chincaglieria che si portavano appresso, mentre li depredavano, in cambio, di oro e pietre preziose, rendendoli infine schiavi !
Mi è assai piaciuto, nel tuo racconto, il fatto che Tu ti bisticciassi ( sia pure amichevolmente ! ) con E. , difendendo i più deboli ed i più esposti al ludibrio ingiusto dei soliti cialtroni ... Anche a me, piace assai stare sempre dalla parte dei perdenti !!!

Twins(bi)mamma ha detto...

uao a me queste situazioni si verificano poco cioè come si dice da queste parti" restituire pan per focaccia" nel senso mi hai fatto un torto te lo restituisco..mitica che bella giornata :)